questa notte su facebook ho letto un post.
un’amica lo condivideva da quello di Ida Dominijanni
molte le condivisioni, in effetti.
questo il post, paro paro: